Ultima modifica: 4 Febbraio 2019
> Newsletters > Formazione”DISLESSIA AMICA – LIVELLO AVANZATO”.

Formazione”DISLESSIA AMICA – LIVELLO AVANZATO”.

Ciao Iscritto

in data odierna è stata inserita la seguente circolare nel sito

Considerato che  questo istituto ha aderito al nuovo progetto nazionale “DISLESSIA AMICA LIVELLO AVANZATO”, promosso dall’Associazione Italiana Dislessia (AID) con Fondazione TIM e d’intesa con il MIUR, con la presente si comunica la possibilità per il personale docente dell’istituto di partecipare gratuitamente al percorso formativo e-learning.

Ai docenti

Scuola dell'Infanzia, Scuola Primaria,

Scuola Secondaria di I Grado

IC Pontecagnano S. Antonio

  OGGETTO: Formazione"DISLESSIA AMICA - LIVELLO AVANZATO".   Considerato che  questo istituto ha aderito al nuovo progetto nazionale “DISLESSIA AMICA LIVELLO AVANZATO”, promosso dall’Associazione Italiana Dislessia (AID) con Fondazione TIM e d’intesa con il MIUR, con la presente si comunica la possibilità per il personale docente dell’istituto di partecipare gratuitamente al percorso formativo e-learning. L’obiettivo è proseguire il percorso intrapreso con Dislessia Amica, negli anni scolastici 2016/2017 e 2017/2018, per ampliare le conoscenze e le competenze dei docenti, necessarie a rendere la scuola realmente inclusiva per tutti gli alunni ed in particolar modo per coloro che presentano Disturbi Specifici di Apprendimento. Il nuovo percorso è accessibile ai docenti di ogni ordine e grado, dalla Scuola dell’Infanzia alla Scuola Secondaria di I Grado. PERIODO, DURATA E STRUTTURA DEL CORSO L’Istituto ha già attivato l’iscrizione al primo turno e, precisamente: MARZO - MAGGIO 2019 Il corso, realizzato con contenuti completamente nuovi rispetto alla prima edizione, ha una durata di 50 ore (riconosciute nell’attestato di partecipazione) e sarà strutturato in due fasi: PRIMA FASE Prevede cinque MODULI obbligatori e comuni per tutti i docenti di ogni ordine e grado di scuola: MODULO 1 Funzioni esecutive e processi d’apprendimento. Diagnosi e PDP. MODULO 2 Osservazione sistematica: funzione e strumenti operativi. Potenziamento dei prerequisiti dell’apprendimento nella scuola dell’Infanzia. MODULO 3 Buone prassi per l’acquisizione delle strumentalità di base: lettura, scrittura e calcolo. Strategie efficaci per lo sviluppo delle competenze. MODULO 4 Evoluzione dei disturbi specifici dell’apprendimento nella scuola secondaria. Didattiche inclusive e innovative per l’apprendimento significativo. MODULO 5 Valutazione e orientamento degli studenti con Disturbo specifico dell'apprendimento. Didattica accessibile e approccio metacognitivo. Al fine di verificare il livello di apprendimento dei contenuti proposti, il docente, dopo ogni Modulo dovrà svolgere un questionario valutativo, il cui superamento garantirà l’accesso al Modulo successivo. Ogni questionario è composto da 6 domande a risposta chiusa, con 4 opzioni di risposta, di cui solo una è quella corretta. Se il questionario verrà eseguito correttamente per intero al primo tentativo, si potrà accedere direttamente al passaggio successivo. In caso di risposta/e errata/e il sistema riproporrà al docente esclusivamente le domande a cui è stata data risposta sbagliata. Il docente avrà a disposizione altri due tentativi per completare il questionario. Se tutte e tre le possibilità avranno esito negativo, non sarà più possibile affrontare il questionario e non si potrà più proseguire il corso. Una volta completati con successo i cinque moduli, il docente dovrà rispondere ad un questionario di gradimento, ultimato il quale potrà accedere alla SECONDA FASE del percorso formativo.  SECONDA FASE  Sarà caratterizzata da contenuti specifici relativi al grado scolastico di appartenenza del docente iscritto.   Al completamento dello specifico percorso il docente dovrà compilare obbligatoriamente il relativo questionario non valutativo, composto da 10 domande a risposta chiusa, con 4 opzioni di risposta. Qualora il docente non selezioni la risposta esatta, riceverà in automatico indicazioni su dove recuperare, all’interno dei moduli, la nozione per rispondere correttamente.                                           Il Docente avrà comunque l’obbligo di compilare in maniera esatta tutto il questionario, avendo a disposizione un numero illimitato di tentativi di risposte. Una volta ultimata anche la SECONDA FASE ed il relativo questionario di gradimento, il docente avrà completato il corso e conseguirà l’attestato di partecipazione all’evento formativo. Per completare con successo il percorso formativo bisogna quindi studiare tutte le lezioni, visionare tutti i video, rispondere correttamente ai questionari entro la durata del turno a cui l’Istituto scolastico di appartenenza si è iscritto. Non si accettano deroghe: scaduto il termine non si può più proseguire il corso. DESTINATARI Al percorso formativo sono ammessi i docenti delle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di I grado.  L’Istituto potrà iscrivere minimo 15 docenti, fino ad un massimo di 60 docenti. Pertanto è necessario che i docenti interessati facciano pervenire la propria adesione tramite i coordinatori di plesso che comunicheranno il riepilogo entro e non oltre il 15 febbraio (dati utili alla registrazione:nome e cognome, indirizzo email, codice fiscale).  L’iscrizione verrà effettuata dal collaboratore del DS, docente Anna Troiano.  L’attestato per i singoli insegnanti è valido al fine della formazione individuale mentre per l’istituto l’attestato verrà rilasciato solo se il 60% dei partecipanti supererà il corso finale.  Si confida nella più ampia partecipazione ricordando che sono necessarie almeno 15 iscrizioni e un massimo di 60 iscritti. Per favorire la massima diffusione della formazione e delle metodologie ad essa connesse tra tutto il personale dell’istituto, le adesioni saranno accolte secondo la seguente ripartizione, relativa a ciascun ordine di scuola/plesso:
Scuola dell’Infanzia 2 docenti per ciascun plesso, max 8 (max 1 per sezione)
Scuola primaria 11 docenti per D. Alighieri, 8 per S. Antonio, 6 per Corvinia, Rodari e C. Sportivo, max 37
Scuola secondaria di I grado 15 docenti di discipline diverse, max 15
Nel caso di eccedenza di richieste, il Dirigente Scolastico procederà a selezionare i docenti partecipanti in modo da favorire la più efficace ed ampia ricaduta delle metodologie inclusive nella didattica. Si auspica la massima adesione.

Il Dirigente Scolastico Prof.ssa Angelina Malangone

Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell’art. 3 comma 2 del D.lgs n. 39/93

Visualizza la circolare sul sito

Link vai su