Ultima modifica: 5 Novembre 2020
> Newsletters > Nomina ed affidamento incarico per l’espletamento di attività di supporto organizzativo e didattico con funzioni di “Referente attività di educazione civica” per l’a.s. 2020-2021.

Nomina ed affidamento incarico per l’espletamento di attività di supporto organizzativo e didattico con funzioni di “Referente attività di educazione civica” per l’a.s. 2020-2021.

Ciao Iscritto

in data odierna è stata inserita la seguente circolare nel sito

Nomina ed affidamento incarico per l'espletamento di attività di supporto organizzativo e didattico con funzioni di “Referente attività di educazione civica” per l'a.s. 2020-2021.

Al Prof.ssa PETOLICCHIO Maria Rosa

 Sede 

 

e    p.c. Al personale docente

 dell'I.C. E. Pimentel Fonseca

Al DSGA

Agli Atti

All'Albo

    Oggetto: Nomina ed affidamento incarico per l'espletamento di attività di supporto organizzativo e didattico con funzioni di “Referente attività di educazione civica” per l'a.s. 2020-2021.  

Il DIRIGENTE SCOLASTICO

  Visto               l'art. 25, comma 5 del D.lgs 165/2001; Visto               l'art. 1, comma 83 della Legge 13 luglio 2015;         Vista               la legge 20 agosto 2019, n. 92 avente come contenuto “Introduzione dell'insegnamento    scolastico dell'educazione civica”;    Visto               il PTOF d'istituto; Viste               le “Linee Guida” emanate con decreto del Ministro dell’Istruzione n. 35 del 22 giugno 2020; Rilevata         la complessità del dell’Istituto che lo vede composto dalla scuola dell’infanzia, dalla scuola primaria e secondaria di primo grado scuola operanti su più plessi territorialmente dislocati; Considerata  la necessità di garantire efficienza ed efficacia alle attività organizzative dell'istituzione scolastica anche attraverso un adeguato coordinamento delle attività didattiche; Vista                           la delibera n. 6 del Collegio docenti del 3 settembre 2020 in riferimento all'organizzazione delle attività connesse all’educazione civica e alla nomina del Referente / Coordinatore di Istituto per l’insegnamento dell’Educazione Civica;  

NOMINA

 

la prof.ssa PETOLICCHIO Maria Rosa REFERENTE DI ISTITUTO PER LE ATTIVITA' Dl EDUCAZIONE CIVICA per l’anno scolastico 2020/2021.

Finalità Collaborare con il Dirigente Scolastico per il buon governo dell'istituzione scuola, con particolare riferimento al coordinamento organizzativo-gestionale delle attività finalizzate alla valorizzazione delle eccellenze; Funzione: Coordinamento delle attività di progettazione, organizzazione, attuazione delle attività di Educazione Civica. Compiti:
  • Coordinare le fasi di progettazione e realizzazione dei percorsi di Educazione Civica anche attraverso la promozione della realizzazione e/o partecipazione a concorsi, convegni, seminari di studio/approfondimento, in correlazione con i diversi ambiti disciplinari garantendo funzionalità, efficacia e coerenza con il PTOF.
  • Favorire l’attuazione dell’insegnamento dell’educazione civica attraverso azioni di tutoring, di consulenza, di accompagnamento, di formazione e supporto alla progettazione.
  • Curare il raccordo organizzativo all'interno dell'Istituto e con qualificati soggetti culturali quali autori/enti/associazioni/organizzazioni supervisionando le varie fasi delle attività e i rapporti con gli stessi.
  • Monitorare le diverse esperienze e le diverse fasi, in funzione della valutazione dell'efficacia e funzionalità delle diverse attività.
  • Promuovere esperienze e progettualità innovative e sostenere le azioni introdotte in coerenza con le finalità e gli obiettivi del nostro Istituto.
  • Socializzare le attività agli Organi Collegiali.
  • Preparare tutta la documentazione necessaria per l'avvio, la prosecuzione e la chiusura delle attività.
  • Costituire uno staff di cooperazione per la progettazione dei contenuti didattici nei diversi ordini di scuola.
  • Promuovere una cooperazione multipla di docenti al fine di diversificare i percorsi didattici delle classi.
  • Collaborare con la referente PTOF alla redazione del “Piano” avendo cura di trasferire quanto realizzato ai fini dell’insegnamento dell’educazione civica.
  • I contenuti da proporre, strutturare e diversificare nell’articolazione del percorso didattico delle 33 ore di Educazione Civica trasversale sono elencati nell’articolo 3 della legge, che indica le tematiche e gli obiettivi di apprendimento e lo sviluppo delle competenze cui è indirizzato l’insegnamento sistematico e graduale dell’Educazione Civica:
  • Monitorare, verificare e valutare il tutto al termine del percorso.
  • Coordinare le riunioni con i coordinatori per ciascuna classe e team pedagogico.
  • Superare la formale “trasversalità” che tale insegnamento appartiene a tutti, ma non lo impartisce nessuno assicurandosi che tutti gli alunni, di tutte le classi, possano fruire dei valori dell’educazione civica.
  • Registrare, in occasione della valutazione intermedia, le attività svolte per singola classe con le indicazioni delle tematiche trattate e le indicazioni valutative circa la partecipazione e l’impegno di studio dei singoli studenti in vista della definizione della valutazione finale.
  • Presentare, a conclusione dell’anno scolastico, al Collegio Docenti, una relazione finale, evidenziando i traguardi conseguiti e le eventuali “debolezze” e vuoti da colmare.
  • Curare il rapporto con l’Albo delle buone pratiche di educazione civica istituito presso il Ministero dell'istruzione, dell’università e della ricerca avendo cura di inoltrare le migliori esperienze maturate in istituto al fine di condividere e contribuire a diffondere soluzioni organizzative ed esperienze di eccellenza.
  • Rafforzare la collaborazione con le famiglie al fine di condividere e promuovere comportamenti improntati a una cittadinanza consapevole, non solo dei diritti, dei doveri e delle regole di convivenza, ma anche delle sfide del presente e dell’immediato futuro, anche integrando il Patto educativo di corresponsabilità.
  • Nell'espletamento del presente incarico la S.V. si avvarrà della collaborazione del personale docente con incarico di FF.SS. e di tutto lo staff del Dirigente.
La S.V. espleterà le attività di cui sopra così avendo cura di registrarle su apposito "Diario di Bordo" che terrà costantemente aggiornato. Al termine dell'incarico sarà cura della S.V. consegnare tale documentazione al Dirigente Scolastico. La scrivente conserva la propria competenza negli atti delegati e può sia annullarli per ragioni di autotutela che avocarli a sé per questioni di opportunità. La misura dell’eventuale compenso per l’incarico conferito sarà stabilita in sede di contrattazione d’Istituto. La misura del compenso Lordo dipendente a carico del MOF sarà corrisposto in rapporto all’effettivo svolgimento del compito oggetto del presente incarico e previa presentazione di dettagliata relazione in merito. La presente nomina ha effetto immediato, potrà subire variazioni per necessità contingenti, e ha durata fino al 31.08.2021 o, comunque, fino alla revoca dell’incarico.

 IL DIRIGENTE SCOLASTICO (Prof.ssa Antonietta Cembalo)

Documento firmato digitalmente

Visualizza la circolare sul sito

Link vai su