Ultima modifica: 5 Aprile 2022
> Newsletters > Studenti profughi dall’Ucraina – Contributi del Ministero dell’Istruzione alla riflessione pedagogica e didattica delle scuole. Programmazione attività.

Studenti profughi dall’Ucraina – Contributi del Ministero dell’Istruzione alla riflessione pedagogica e didattica delle scuole. Programmazione attività.

Ciao Iscritto

in data odierna è stata inserita la seguente circolare nel sito

Studenti profughi dall’Ucraina - Contributi del Ministero dell’Istruzione alla riflessione pedagogica e didattica delle scuole. Programmazione attività.

Ai Docenti

Alla Referente Prof.ssa M.R. Comentale

ATTI

Albo on line

    Oggetto:   Studenti   profughi   dall’Ucraina.   Contributi   del   Ministero   dell’Istruzione   alla   riflessione pedagogica e didattica delle scuole. Programmazione attività.   Il nostro Paese è impegnato nell’azione di “assicurare accoglienza umanitaria a coloro che fuggono dai territori coinvolti dalla guerra”, essendo “in rapidissima crescita, i minori in età scolare costretti a “sospendere” la consueta vita quotidiana e a lasciare la terra d’origine, per fuggire ed iniziare un incerto viaggio”. Le principali necessità cui mira il Ministero dell’Istruzione sono: Assicurare agli studenti ucraini il “proseguimento del percorso educativo e formativo”, anche nell’ottica di “ritrovare condizioni minime di “normalità” quotidiana”; Fornire adeguato supporto ed assistenza psicologica, alla luce delle possibili ricadute traumatiche derivanti dalla “gravità e repentinità degli eventi occorsi”; Prevedere che il personale scolastico venga assistito da “mediatori linguistici e culturali che favoriscano l’interazione e la comunicazione interpersonale”: la non comprensione della lingua costituisce, invero, un’enorme difficoltà ai fini della efficiente estrinsecazione dell’azione educativa che la scuola è chiamata a svolgere, in particolare nella fase di accoglienza e socializzazione. Si      trasmettono      in      allegato      documenti      utili      predisposti      dal      Ministero      dell’Istruzione: -Documento “Orientamenti interculturali”; -Nota MI “Studenti profughi dall’Ucraina. Contributi alla riflessione pedagogica e didattica delle scuole”; -Documento “STUDENTI PROFUGHI DALL’UCRAINA - SPUNTI PER LA RIFLESSIONE PEDAGOGICA E DIDATTICA DELLE SCUOLE (24 marzo 2022)”; -Documento “STUDENTI PROFUGHI DALL’UCRAINA - PRIMA (PROVVISORIA) SITOGRAFIA (24 marzo 2022)”. Al fine di costituire un gruppo di lavoro per la predisposizione di un adeguato progetto di accoglienza per la nostra Scuola, si richiedono disponibilità da almeno un docente rappresentante della Scuola dell’Infanzia, un rappresentante della Scuola Primaria e un rappresentante della Scuola Secondaria di primo grado da far pervenire alla scrivente entro venerdì 8 aprile 2022. Si ringrazia sin da ora per la consueta disponibilità.  

Il Dirigente Scolastico Prof.ssa Antonietta CEMBALO Firmato digitalmente

Visualizza la circolare sul sito

Allegati

Link vai su